A+ A A-

Items filtered by date: Aprile 2019 - Regalbuto Press

Istat: il tasso di disoccupazione scende al 10,2%. Tra i giovani ai minimi dal 2011

  • Published in Notizie

A marzo 2019 il tasso di disoccupazione cala ai minimi da agosto 2018, gli occupati aumentano di 60mila unità e si registra una flessione dei senza lavoro tra i giovani: la disoccupazione tra le persone tra i 15 e i 24 anni è scesa infatti al 30,2%. Lo rileva l'Istat.
Il tasso di disoccupazione a marzo 2019 è diminuito di 0,4 punti rispetto a febbraio arrivando al 10,2%, il dato più basso dopo agosto 2018 (era al 10,1%). L'Istat spiega che rispetto a marzo 2018 il calo è di 0,8 punti percentuali. Le persone in cerca di occupazione sono 2.641.000 con un calo di 96.000 unità su febbraio e di 208.000 unità su marzo 2018.Gli occupati a marzo sono aumentati di 60.000 unità rispetto a febbraio (+0,3%) mentre sono cresciuti di 114.000 unità su marzo 2018 (+0,5%). Nel complesso risultavano occupate 23.291.000 persone. Il tasso di occupazione sale di 0,2 punti rispetto a febbraio al 58,9%. L'aumento si concentra tra i minori di 34 anni (+69.000 unità) mentre sono stabili i 35-49enni e calano gli over 50. Crescono su febbraio soprattutto gli occupati dipendenti «permanenti» ovvero con un lavoro stabile (+44.000).La disoccupazione tra le persone tra i 15 e i 24 anni a marzo 2019 è sceso al 30,2%, il dato minimo da ottobre 2011. Nel mese si è registrata una riduzione di 1,6 punti rispetto a febbraio e di 2,5 punti su marzo 2018. Il tasso di occupazione in questa fascia di età è del 18,6% con una crescita di 0,9 punti su febbraio e di 1,1 punti su marzo 2018.

Read more...

Volley. Play off serie C. Agira giocherà la finale contro Bronte.

  • Published in Notizie

Ci sono voluti ben 11 lunghi set ( l'ultimo è stato il golden set) per decidere chi tra Agira e Trinisi avrebbe conquistato uno dei due posti per la finalissima valida per la promozione in serie B1. Hanno vinto i ragazzi di Millauro che pur soffrendo contro un avversario determinato venuto ad Agira per vincere, sono riusciti a strappare il golden set mettendo a terra la quindicesima palla che ha scatenato la gioia dei tifosi , dei giocatori e dirigenti della società. Agira merita tutto ciò. La società del presidentissimo Gaetano Lupo è riuscita a raggiungere l'obiettivo che nella passata stagione era sfuggito per un soffio: giocarsi la promozione in B1. " Prima di tirare le somme, - scrivono sulla pagina Facebook- vogliamo ringraziare il calorosissimo pubblico del Pala Urselluzzo, che ancora una volta si è dimostrato l'uomo in più in campo.Grazie di cuore, in finale incontreremo la fortissima JustOne Aquila Bronte, proveremo fino alla fine a mettere la ciliegina su questa bellissima torta." Sono però i numeri che già parlano a favore del Volley Agira : una attenta programmazione de campionati, validi tecnici in tutti i settori , incremento di tesserati nelle squadre giovanili e infine Agira sempre più punto di aggregazione per le società di pallavolo dei comuni limitrofi. La finale può voler dire tutto ciò ? Forse si forse no. Ma a vedere i risultati sia in campo maschile che in quello femminile si potrebbe affermare che l'attuale stagione può già considerarsi del tutto straordinaria e punto di partenza per il futuro prossimo. 

Read more...

Regalbuto. Riscoprire la città.

Ora che la macchina dell'accoglienza sulle rive del lago Pozzillo è rodata , è forse arrivato il momento di allargare l'offerta turistica ai tanti visitatori che nelle domeniche di primavera o nei giorni di festa di solito si riversano al Piano Arena. A Regalbuto è possibile ? Diremmo di si perchè il centro storico della città meriterebbe di essere riscoperto specie le viuzze del quartiere delle Grazie o Santa Lucia o il quartiere Saraceno che hanno quasi del tutto mantenuto l'antico assetto urbanistico. La sinergia che lodevolmente è stata generata per richiamare gente al Pozzillo forse può essere d'aiuto per incoraggiare gli operatori commerciali ad unirsi per far si che il turista possa fermarsi ( prima di recarsi al lago) a sorseggiare un caffè o degustare dolci tipici del luogo, visitare le Chiese ( perchè chiuderle ? ) e perchè no anche poter entrare in un negozio naturalmente aperto anche nei giorni di festa. Su quest'ultimo punto il coro degli scettici sicuramente avrà la meglio ma se si torna indietro nel tempo si ricorderà forse che abbiamo avuto esempi di mostre mercato dell'antiquariato , dell'artigianato  o del famoso "sbarazzo" che opportunamente cadenzati potranno contribuire ad allargare l'offerta a quel genere di turista che è a caccia di eventi per trascorrere in maniera diversa una giornata che altrimenti finirebbe in un centro commerciale. E' solo questione di sinergie.! Ma. A condizione che ognuno abbandoni quel nostro tipico atteggiamento teso a distruggere tutto ciò che è proposto dal nostro interno e piuttosto coinvolgere coloro che hanno idee da mettere sul tavolo. Sinergie. E' il segreto del successo del crescente numero di visitatori al Pozzillo. E' possibile creare sinergie per far scoprire la nostra città. ?  Tocca a noi scegliere se vogliamo una Regalbuto domenicale così oppure no. 

Read more...

Il 1° Maggio al lago Pozzillo.

  • Published in Notizie

Sembra oramai dimenticato il flop del lunedì di pasquetta sulle rive del lago Pozzillo. Colpa di un inatteso ritorno dell'autunno che ha frenato l'arrivo dei molti visitatori che di solito invadono le rive del Pozzillo. Diverso il discorso invece del pienone del 25 Aprile nel quale il colpo d'occhio , specie sulla parte del Piano Arena, era piuttosto notevole. Tantissimi i visitatori che hanno potuto trascorrere una giornata all'insegna del sole, con barbecue sparsi ovunque, tante le famiglie che hanno potuto usufruire della libertà delle passeggiate o di un giro con i quad o in canoa oppure arrampicarsi in cima agli alberi del parco avventura o in bici. Ma c'era dell'altro che ha fatto da contorno ha permesso alle famiglie di trascorrere serenamente il giorno di festa. Adesso si aspetta l'affluenza del primo di Maggio con una macchina organizzatrice già rodata , un servizio d'ordine molto attento e una vasta area di parcheggio custodito che renderanno ancora più sicura l'affluenza di quanti avranno scelto il Pozzillo per la gita fuori porta. 

Read more...

La marcia della Pace a Belpasso.

Inserita tra le Manifestazioni coordinate dal Comune di Belpasso in occasione del 350° anniversario dell’eruzione dell’Etna e presente nella Rassegna di Eventi “Etna 1669 Storie di Lava” predisposta dalla Soprintendenza BB. CC. AA. di Catania  con il patrocinio della Presidenza della Regione Siciliana –  prenderà avvio da Palazzo Bufali e si snoderà attraverso un percorso urbano ed extra urbano per concludersi nel Santuario della Madonna della Sciara a Mompileri.

Read more...

Investimenti,Imprese,Immobili,Incentivi. Le 4 I per far ripartire l'Italia.

Investimenti, incentivi, imprese, immobili. Sono le quattro direttrici d’azione del dl crescita, sulle quali il Governo intende muoversi per rilanciare il percorso di sviluppo del Paese, con un insieme organico di misure volte a sostenere il sistema produttivo nel breve periodo ed a rafforzarne la competitività nel medio termine. Complessivamente lo stanziamento è pari a circa 1,9 miliardi di euro nel triennio 2019-2021, di cui un miliardo di euro nel solo 2019 e 450 milioni annui nel biennio 2020-2021.

Fra le misure cardine del decreto, la reintroduzione del superammortamento per i beni strumentali nuovi, l’aumento della deducibilità dell’Imu per le imprese, una decisa semplificazione della mini-IRES, oltre a uno snellimento delle procedure burocratiche per l’efficientamento e la riqualificazione del patrimonio immobiliare.

Si agirà sugli investimenti pubblici, accelerando l’utilizzo di risorse già stanziate, sugli investimenti privati, rimuovendo i vincoli di carattere regolatorio e rimodulando gli stanziamenti, e incentivando l’attività di ricerca, pubblica e privata.

Sul fronte degli investimenti pubblici, l’obiettivo è rilanciare la spese delle Amministrazioni Pubbliche che da un decennio sono in progressiva riduzione, da circa il 3% a meno di 2% del Pil. Per questo si prevedono interventi sulle procedure di realizzazione delle opere, volti a utilizzare le risorse già destinate, e lo stanziamento a favore dei Comuni di 500 milioni per piccoli investimenti di rapida esecuzione, finalizzati alla messa in sicurezza delle infrastrutture e degli edifici e all’efficienza energetica.

Dal lato degli investimenti privati, scesi di 4 punti percentuali rispetto alla media del decennio 2001-2010, viene previsto il potenziamento della Nuova Sabatini (per l’abbattimento degli interessi passivi), la reintroduzione del cosiddetto superammortamento, l’istituzione di un fondo di garanzia per le medie imprese. Allo stesso tempo, vengono introdotti il rifinanziamento del fondo di garanzia per la prima casa e l’estensione del sisma bonus per i soggetti incapienti, mentre arrivano incentivi alla rigenerazione urbana. Vengono snelliti i meccanismi di fruizione dei benefici per l’efficientamento energetico, con la possibilità di trasformare la detrazione fiscale in uno sconto sul prezzo.

Novità arrivano anche sul fronte del patent box, con procedure di accesso semplificate, su quello del rientro dei cervelli, con la proroga e l’ampliamento degli incentivi, nonché agevolazioni a progetti di riconversione produttiva nell’ambito dell’economia circolare.

Read more...

Pasquetta,25 Aprile e 1° Maggio. La città si prepara.

Pasqua,pasquetta,25 aprile e primo di Maggio. Sono tre date fondamentali per il flusso turistico di persone che si spostano sulle rive del lago Pozzillo e più specificatamente verso il Piano Arena dove insistono ristoranti e attrattive turistiche. Oramai il Pozzillo è diventato punto di riferimento di quanti vogliono trascorrere una giornata immersi nella bellezza di un paesaggio , impreziosita dalla piena dell'invaso e dal verde circostante. La macchina organizzativa è già in movimento per accogliere al meglio le migliaia di gitanti che nel giorno di pasquetta potranno usufruire di un comodo parcheggio e dei servizi offerti dalla pro Loco e dai privati per far trascorrere un giorno di assoluto relax e divertimento. 

Read more...

Tornano i treni storici.....

Il programma della seconda edizione de I Treni storici del Gusto” è stato presentato a Catania, dal governatore Nello Musumeci, dall’assessore al Turismo Sandro Pappalardo e da Luigi Cantamessa,  direttore generale della Fondazione Ferrovie che, anche quest’anno, ha messo a disposizione un ricco e prezioso parco di locomotive, automotrici e carrozze d’altri tempi.

Il progetto, al quale collaborano anche Slow Food Sicilia e Fce Ferrovia Circumetnea, si articola in una narrazione della Sicilia attraverso i suoi sapori caratteristici e i suoi luoghi più suggestivi: borghi, castelli, aree archeologiche, parchi, oasi e riserve naturali.Si comincia il 27 aprile da Siracusa da dove partirà “Il treno dei dolci delle feste” che farà tappe a Noto, nell’Oasi di Vendicari, sull’Isola delle Correnti e a Ispica.

 

Per saperne di più      http://www.fondazionefs.it/content/fondazione/it/it/treni-storici.html 

Read more...

Pallavolo. Le realtà giovanili del territorio....

  • Published in Notizie

Regalbuto, Agira, Centuripe, Catenanuova, Nicosia, Troina, Enna e Calascibetta. Sono le città dove insistono le realtà giovanili della pallavolo ennese. Troppo poche forse se si pensa che fino a qualche anno fa le società sportive che si dedicavano alle scuole di pallavolo coprivano quasi tutti i 19 comuni del territorio. In tutto i ragazzi che hanno scelto il volley tra gli sport non superano le 400 unità. Il chè la dice lunga sulla attuale situazione che invece può vantare due  squadre maschili in serie C , due in serie D femminile, tre in prima divisione. Ma solamente due sono le squadre che hanno partecipato al campionato Under 14 femminile, una nell'Under 13 femminile , una Under 13 /M ( 3vs 3 )e addirittura una a quello Under 12 femminile. E' forse una mappa impietosa che purtroppo disegna le difficoltà dentro le quali si muovono le società sportive di volley che solamente grazie alla passione di alcuni dirigenti e tecnici fanno si che nell'ambito della Fipav Regionale e quella di Catania il territorio venga rappresentato. Che fare ? Difficile dirlo anche se potrebbe sembrare semplicistico sottolineare che ripartire dalle scuole e dunque dalle fasce di età dei più piccoli ma soprattutto divulgare l'attività del volley in quei paesi dove non esiste alcuna scuola di pallavolo possano essere le ricette migliori. Nella realtà , nonostante la passione , organizzare una scuola di pallavolo partecipando ai campionati federali o degli EPS , per i dirigenti è come una corsa ad ostacoli tra rilascio delle autorizzazioni delle palestre spesse volte precluse, palazzetti quasi tutti privatizzati o in itinere, concorrenza con altri sport e scuole di danza, ma soprattutto muoversi tra bilanci e nuove forme fiscali imposte alle ASD e come se non bastasse gli alti costi imposti dalla Federvolley , non è cosa facile a tal punto da scoraggiare quanti vorrebbe far crescere una scuola di pallavolo o limitare l'attività da parte delle altre.

Read more...

Volley. Agira in semifinale.

  • Published in sport

Agira in semifinale. E' questa la notizia dopo il risultato delle gare dei play off che si sono sono svolte sabato scorso e che hanno designato le quattro finaliste che il 13 aprile prossimo alle ore 19 giocheranno in gara 1 l'accesso alla finalissima. " Siamo tra le 4 squadre della serie C che giocheranno per la promozione in B - ci dice mister Antonio Millauro - ma ciò non basta perchè se da un lato essere ai vertici della serie C è importante per l'intero movimento del volley nel territorio e in particolar modo ad Agira, dall'altra la realtà ci dice che sabato a Pace del Mela è necessario portare a casa il risultato." Gli accoppiamenti delle squadre hanno voluto che Giarratana giocherà contro Acquila Bronte mentre  Agira giocherà per la finale contro Trinisi.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

CALENDARIO

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30