A+ A A-

Items filtered by date: Maggio 2019 - Regalbuto Press

Volley. Campionati tutti chiusi. Avanti con le finali Under 13 e Under 12.

  • Published in sport

Con le gare del 26 maggio scorso anche il campionato femminile di prima divisione ha fornito i verdetti , con il team del Giavì Pedara in serie D ,mentre si resta in attesa di conoscere le decisioni della Fipav Sicilia in merito alle altre squadre che faranno parte della lista dei gironi di serie D tra questi Pallavolo Acireale e System Militello. Per ciò che riguarda le due squadre ennesi Agira conquista un meritato ottavo posto mentre Amèselon Regalbuto , assieme a Randazzo e Gravina sono le squadre retrocesse in seconda divisione femminile. A chiudere la stagione del volley per il territorio di Catania resteranno le finali Under 13 maschile e femminile e anche il campionato Under 12 che attualmente è giunto alla seconda fase eliminatoria. Unica società partecipante a quest'ultimo campionato è la Scuola di Pallavolo Regalbuto che martedì prossimo sarà di scena al Cutelli di Catania dove giocherà per la qualificazione delle 12 squadre del territorio che accederanno alla fase finale.

Read more...

Il Voto per le Europee. A Regalbuto il M5S è il primo partito.

  • Published in Notizie

In controtendenza con il dato nazionale la Sicilia e con essa anche la provincia di Enna hanno confermato la crescita del Movimento 5 Stelle che attualmente è il primo partito, seguito dalla lista Salvini , mentre è in calo il PD. A Regalbuto questi sono i dati : Movimento 5 Stelle 849 voti ( 38.82%);Lega Salvini Premier 385 voti ( 17.60%) ; Partito Democratico 308 voti ( 14.08 %) ; Forza Italia 300 voti ( 13.72%); Fratelli d'Italia 262 voti ( 11.98%). I dati sono stati forniti dal quotidiano on line Vivienna .

Read more...

Regalbuto e i Tesori nascosti.....

Lo spunto è una delle recenti immagini fotografate e pubblicate da Maria Privitera sul gruppo "Regalbuto in fotografia..." per riprendere il discorso sui tesori ( in questo caso alcuni monumenti religiosi) che loro malgrado sono tutt'ora  nascosti a quanti ricercano il bello , che hanno fatto la storia della nostra città. La chiesa Santa Maria delle Grazie, annessa al nuovo monastero delle Benedettine è uno di quei capolavori d'arte e di una tale bellezza che se "recuperato" rappresenterenbbe uno dei fiori all'occhiello di Regalbuto. Qualcosa oggi si sta muovendo con il recupero della Chiesa della Madonna del Carmelo risalente al 1400 , raro esempio di pianta ottagonale, di certo il monumento più antico rimasto a Regalbuto, al quale segue la sistemazione della piazzetta attigua la Chiesa dei Cappuccini ( 1585) possono incoraggiare a credere che anche altri monumenti religiosi potranno in seguito avere maggiore attenzione ed essere recuperati aprendoli al pubblico. La Chiesa di Santa Maria delle Grazie si trova in uno dei quartieri più caratteristici di Regalbuto con il dedalo di vicoli stretti che sfociano nella zona denominata Sopra le Fosse, dove tra l'altro insiste l'abitazione nella quale ha vissuto Gian Filippo Ingrassia. Un quartiere che se  " recuperato" , ripavimentato e opportunamente illuminato potrebbe incoraggiare all'acquisto o al recupero delle abitazioni alcune delle quali ancora in buono stato.  Non far disperdere questi tesori , questi quartieri vuol dire non perdere la memoria di una Città ,che tra il 1500 e il 1700 era piuttosto fiorente se si considerano i 23 monumenti religiosi ( compresi quelli crollati ) , i 5 maggiori ordini religiosi , i  monasteri , una delle più fiorenti biblioteche della Sicilia e il Liceo Ginnasio , tutte cose che fanno capire l'enorme ricchezza culturale e il grande patrimonio religioso che esisteva a Regalbuto. Diceva Montanelli riferendosi all'Italia : " Questo è un Paese senza memoria, dove l’unica cosa da fare è cercare di non morire perché chi muore (fatte salve la solita mezza dozzina di sacre mummie: Dante Petrarca, eccetera, che nessuno legge) è morto per sempre. È un Paese senza passato, il nostro, che non accumula né ricorda nulla. Ogni generazione non solo seppellisce quella precedente, ma la cancella.”

 

AgoVit

Read more...

Sicil Festival Camper : Arrivederci al prossimo anno.?

  • Published in Notizie

E' calato il sipario per l'edizione 2019 del Sicil Festival Camper, una edizione condizionata in parte dalle cattive previsioni meteo che però non hanno scoraggiato gli organizzatori e la moltitudine di camperisti che per tre giorni hanno partecipato. Tutto perfetto:dalla raccolta dei rifiuti differenziati e non,alla presenza della protezione civile,alle bancarelle coi prodotti tipici del luogo,ai servizi ricreativi e spazi liberi offerti ai camperisti ,alle manifestazioni organizzate dai responsabili dell'associazione. L'arrivederci alla edizione 2020 è d'obbligo. Come è obbligo stimolare a fare sempre meglio per valorizzare ancora di più un'area che anche in futuro potrebbe rivelarsi proficua per l'intero paese.

Read more...

Si vota per le Europee.

Non possiamo nascondere che questa tornata delle elezioni Europee hanno , forse per la prima volta,una valenza enorme legata soprattutto alla presa di coscienza che l'unione Europea ancora non è completamente realizzata e per farlo è necessario iniziare quella fase politica che possa completare quella unione monetaria che sta dimostrando di vacillare sotto i colpi della crisi del sistema economico mondiale. Si voterà dalle ore 7 alle 23 di domenica 26 Maggio.A differenza delle politiche, per le europee si usa una legge elettorale risalente al 1979 e si segue un sistema proporzionale con una soglia di sbarramento al 4 per cento. L’Italia ha diritto ad eleggere 73 eurodeputati e per le elezioni europee viene divisa in cinque circoscrizioni elettorali, ognuna delle quali elegge un numero di europarlamentari proporzionale al numero di abitanti di ogni circoscrizione: nel 2014 20 seggi spettarono alla circoscrizione nord-occidentale (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia); 14 a quella nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna); 14 a quella centrale (Toscana, Umbria, Marche, Lazio); 17 a quella meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria) e 8 alle isole. Indicativamente la divisione sarà la stessa anche quest’anno, anche se ancora non è chiaro come verranno decisi i tre eurodeputati in più che spetteranno all’Italia una volta che il Regno Unito sarà uscito dall’Unione Europea.

Read more...

"Veritas Sicut jus" Il 14 Giugno la presentazione del libro di Berckus Duverly Goma

Nella sala Paolo VI il 14 giugno prossimo sarà presentato il libro edito da Gaeditore " Veritas sicut jus" scritto da  Berckus Duverly Goma. Dove giunge la Veritas, tutto il resto si rivela effimero e inconsistente. Si oscurano i dominatori, i persecutori e gli idolatri che tutta l'umanità ciecamente ambisce e invoca. Si guarda l'apparenza ma si scorda la Legge, l'Amore e la Pace. L'ipocrisia è uno dei vizi dell'uomo: fare le cose per essere apprezzati, senza metterci il cuore, senza esserne convinti, solo per apparire e trovare gloria presso l'uomo. Siamo portati a donare il superfluo all'uomo e a Dio e non tutta la nostra vita ma grazie alla nostra fede nella sua promessa il mondo sarà rinnovato. Ius et veritas è un saggio che racchiude una serie di riflessioni, mirate a un processo d'interiorizzazione, sulla logica della verità nella giustizia attraverso alcuni spunti sulle differenze, ma spesso sulle similitudini, della riconciliazione e del perdono all'interno di un processo affascinante qual è la relazione tra Vangelo e Diritto. "Ius et Veritas" è un itinerario che si conclude con la figura di Cristo artefice e portatore tra i popoli della giustizia irreprensibile perché solo Dio, giustizia e misericordia coincidono assolutamente e perfettamente. Alla presentazione sono previsti gli interventi dell’editore di GAEditori dott. Antonello La Piana, del relatore prof.ssa Gabriella Scalici e dell’autore padre Berckus Duverly Goma. Aprirà i lavori don Alessandro Magno prevosto della parrocchia S. Basilio.

Read more...

Volley Agira. Le ragazze di mister Giuffrida salutano il campionato di prima divisione.

  • Published in sport

Davanti al loro pubblico, domenica prossima alle ore 18 contro la già retrocessa Gravina, le ragazze di mister Davide Giuffrida, saluteranno i loro beniamini e si prevede un Palaurselluzzo pieno in ogni ordine di posti. 33 punti fino ad ora conquistati e zona sicurezza ampiamente superata sono parte dei numeri che però valgono poco sul grande lavoro tecnico e soprattutto mentale che la società ha voluto realizzare affidando la squadra ad un allenatore come Giuffrida dalle qualità e esperienza indiscussa che pian piano è riuscito ad elevate il livello tecnco delle ragazze. Ampiamente riconfermato , siamo certi che mister Giuffrida continuerà anche nella prossima stagione a realizzare un progetto fortemente voluto da tutta la dirigenza di Agira , un progetto teso alla formazione del vivaio  , vera fucina per le giovani generazioni che rappresentano il futuro prossimo del volley di Agira. Un progetto che mira anche alla collaborazione con altre società sportive del territorio per valorizzare al meglio quella parte dei comuni del territorio dove è più alto il numero di ragazze e squadre che sono iscritte alle scuole di pallavolo che patecipano ai campionati indetti dalla federvolley.

Read more...

Gli alunni del Comprensivo Ingrassia per ricordare la strage di Capaci.

Sono ritornati lì . Gli alunni dell'Istituto Comprensivo G.F. Ingrassia il 23 scorso si sono uniti ai tantissimi studenti provenienti da tutt'Italia per ricordare le vittime della strage di Capaci. Accompagnati dagli insegnati e dal vice sindaco Concetta Giaggeri, i ragazzi hanno ripercorso i luoghi simboli di Palermo contro la mafia. L'Istituto Comprensivo di Regalbuto da molti anni ha scelto di parlare ai propri alunni i temi legati alla mafia e alla illegalità più diffusa con iniziative che hanno messo in luce il grande impegno della scuola verso le giovani generazioni su un tema, quella della mafia, che tutt'ora condiziona pesantemente il territorio siciliano , sul quale è necessario non abbassare mai la guardia.

Read more...

Sicil Festival Camper ... Il clima l'unica incertezza...

Il clima l'unica incertezza ma gli organizzatori non si lasciano condizionare da previsioni che lasciano intravedere tempo instabile. Sono già in tanti i camper ma l'attesa maggiore è quella di una affluenza di visitatori che ancora una volta affollerà le rive del lago Pozzillo specie durante la giornata di domenica quando si concluderanno le manifestazioni del Sicil Festival Camper 2019.

Read more...

Al Pozzillo da Venerdì a Domenica il Sicil Festival Camper 2019.

  • Published in Notizie

E' già tutto pronto per l'apertura , nel pomeriggio di venerdì 24 maggio, alle ore 16,00 per l'apertura della edizione 2019 del Sicil Festival Camper. Ancora una volta il Lago Pozzillo fungerà da cornice ideale di un evento che non mancherà di interessare quanti vorrebbero trascorrere tre giorni a contatto con la natura e un ambiente incontaminato. Canoe, bici, quad , parco avventura , cavalli ma anche stand cdove sarà possibile degustare prodotti tipici regalbutesi , come al solito saranno a disposizione di quanti vorranno avventurarsi a percorrere le rive del Pozzillo. Tanti i camper presenti , e molto vari gli eventi nel corso dei tre giorni . L'organizzazione del Sicil Festival Camper è stata curata dall'associazione Noi Camperisti con il patrocinio del Comune di Regalbuto. Sabato 25 alle ore 10 nel corso della conferenza dei servizi sarà affrontato il tema della "sicurezza per chi viaggia in camper"  mentre alle ore 16 si discuterà sulla " vita in camper".

Read more...
Subscribe to this RSS feed

CALENDARIO

« Maggio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31