Cambia da oggi l'esame di guida.

Maggio 22, 2020 215

Da oggi riparte l´attività delle autoscuole per la preparazione dei candidati agli esami per il conseguimento delle patenti  di guida A e B. Molti i cambiamenti alla luce delle norme sul distanziamento e la protezione delle vie respiratorie. Il Ministero dei Trasporti ha varato le nuove direttive che si dovranno applicare nello svolgimento degli esami.

Di discrezionale ci sarà solo la possibilità di rilevare la temperatura corporea dei candidati prima delle prove che viene lasciata alla valutazione delle singole strutture. Per quanto riguarda gli esami di teoria e pratica sono numerose le formalità da seguire. 

Cominciamo con gli esami di teoria che si svolgeranno presso le aule degli uffici della Motorizzazione civile dove, oltre al rispetto dei generali principi di pulizia, bisognerà osservare le regole di comportamento e indossare sempre i dispositivi di protezione: guanti e mascherine. 

Tra le novità l´accesso con percorsi differenziati all´edificio dove si svolgeranno gli esami. Sarà possibile l´aggregazione dei candidati della stessa autoscuola o dello stesso gruppo di autoscuole in un unico turno (e possibilmente anche unica aula) per cercare di limitare i "nuovi" contatti e lo stazionamento nei pressi delle aule d´esame in attesa del proprio turno.

Proprio per limitare le occasioni di aggregazione il Comitato tecnico Scientifico ha previsto la possibilità di autorizzare lo svolgimento degli esami di teoria presso autoscuole e centri di istruzione, anche in forma aggregata. In questo caso si farà ricorso all´utilizzo delle schede cartacee generate dal sistema informatico del Dipartimento, secondo le diverse esigenze sul territorio, nel rispetto delle disposizioni del Ministero della Salute e delle altre Autorità. 

Per quanto attiene le prove pratiche di guida l´identificazione dei candidati avverrà in un´area esterna, nel rispetto del distanziamento interpersonale fra tutti i presenti alla seduta (candidati, istruttore ed esaminatore) e dell´obbligo di indossare guanti e mascherine.

Per le patenti A non è previsto che l´esaminatore salga a bordo del veicolo. 

Per le patenti di categoria B l´esame di guida si svolgerà con il solo candidato a bordo e senza che esaminatore e istruttore salgano sul veicolo. Le fasi di esame verranno svolte all´interno di un´area attrezzata e recintata; le richieste saranno formulate dall´esaminatore oralmente e il candidato, che risponderà dall´interno del veicolo, effettuerà le manovre richieste.

Durante l´impiego di un automezzo ad uso condiviso il candidato, l´istruttore e l´esaminatore dovranno indossare maschera filtrante, visiera o occhiali protettivi, guanti monouso e lavare o igienizzarsi le mani prima di entrare nell´auto.

La prova durerà in totale 25 minuti, di cui al massimo 15 per effettuare la prova su strada. Alla fine di ogni prova di esame, l´autoscuola dovrà provvedere a pulire tutti gli oggetti condivisi. E prima di una nuova prova bisognerà arieggiare il veicolo per almeno 5 minuti.

Altra novità è quella di rendere accessibile esclusivamente sul web (nella home page del portale dell’automobilista) il video di "autoistruzione" che oggi viene proiettato prima dell´inizio della prova d´esame. I candidati saranno tenuti a prenderne visione presso l´autoscuola o autonomamente sul web (per i candidati privatisti) al fine di limitare la permanenza in aula al tempo strettamente necessario a svolgere la prova d’esame.

I risultati delle prove, infine, verranno inviati via mail alle autoscuole o alla mail indicata nella domanda, per i candidati privatisti.