Zingaretti. " Si al referendum " In evidenza

Settembre 07, 2020 75

AGI -  "Propongo al gruppo dirigente di assumere questa indicazione per il Sì integrando nella nostra battaglia tante argomentazioni che sono emerse". Lo ha detto Nicola Zingaretti alla direzione del Pd. 

 Il segretario ha definito  "banali e pericolose le argomentazioni di chi motiva la scelta del Sì con i risparmi per lo Stato. Io dico Sì - ha spiegato - per ripartire con una stagione di riforme sempre bloccate nella storia d'Italia. Questo primo atto di riforme si può collegare con un percorso".

Per Zingaretti, "la proposta di legge elettorale è un buon testo, sicuramente dovremo ripartire da lì, ascoltando le opposizioni, ma anche i sindaci. Credo tuttavia - ha aggiunto - che la prima cosa importante da fare sia concentrarci sul testo, sul cuore. Perchè c'è un sovraccarico di politicizzazione. Per chiarezza: certo che con la vittoria del No ci sarebbero problemi, ma non sono convinto che se dovessero prevalere i no cadrebbe il governo".

Ultima modifica il Lunedì, 07 Settembre 2020 12:41