"Accordo transattivo". Il consigliere Meli chiede spiegazioni sui motivi deliberati dalla Giunta Comunale.

Luglio 06, 2020 203

Il  consigliere  comunale geom Giovanni Meli del Movimento Regalbuto Riparte  ha presentato il 6 luglio scorso , una interrogazione ,indirizzata al presidente del Consiglio Comunale e al Sindaco di Regalbuto, nella quale si fa riferimento alla delibera di Giunta n° 105 del 30 giugno 2020, con la quale " si è dato mandato alla sottoscrizione di un accorso transattivo relativo all'affidamento e ospitalità dei cani randagi per un costo complessivo di 218.000 euro . Il consigliere Meli chiede di conoscere " le motivazioni che hanno fatto adottare la delibera di giunta n° 105."

COS'E' UN ACCORDO TRANSATTIVO.

L’accordo transattivo o transazione è un contratto con il quale due parti pongono fine a una lite o prevengono una lite, facendosi reciproche concessioni.  Il contratto è anche noto con l’espressione di scrittura transattiva. Formalmente, si tratta di un negozio giuridico a titolo oneroso  stipulato fra creditore e debitore, nel quale le parti reciprocamente rinunciano a qualcosa, ponendo fine a un contenzioso esistente o prevenendo una lite giudiziale.

Come detto, la legge prevede che le parti debbano farsi reciproche concessioni, ovvero che ciascuna di esse debba rinunciare a qualcosa, a una parte delle proprie pretese.