Incendi. Bivona:" assurdo il silenzio e l'omertà di chi ha visto."

Luglio 13, 2020 93

"Gli incendi continui di questi ultimi giorni sono inaccettabili. Inaccettabili. Non è consentito in alcun modo “bruciare” nel proprio terreno nè in altra area.Altrettanto assurdo il silenzio . L’omertà.Il silenzio di chi vede e non denuncia, di chi vede e si gira dall’altra parte additando anche i soccorsi che arrivano “in ritardo”, come se questi ultimi fossero dietro l’angolo.Ma si sa, da noi, la colpa non è mai del Ladro che ruba ma della Guardia che non riesce a prenderlo." Sono le durissime parole che il sindaco di regalbuto,Francesco Bivona, ha pubblicato sui social per denunciare i troppi incendi avvenuti nel territorio che hanno caratterizzato la prima parte dell'estate, ma che hanno provocato danni ai proprietari dei terreni che loro malgrado hanno visto "bruciare" speranze. Bivona denuncia il silenzio e l'omertà di chi ha visto , di chi sa ma preferisce il silenzio alla denuncia.

Ultima modifica il Lunedì, 13 Luglio 2020 09:26