LA GIORNATA DELLA MEMORIA AL CITELLI

Gennaio 31, 2013 749

Un passato attivamente trasmesso alla generazione presente.Gli studenti dell’Istituto Tecnico “S. Citelli” di Regalbuto -  sede associata all’I.S.I.S.S. “F. Fedele” di Agira, riuniti in auditorium in occasione della giornata della memoria, si sono adoperati insieme ai docenti per ricordare la giornata dedicata alla memoria.“Se un popolo dimentica” era il tema dominante della discussione che è stata affrontata con interesse e partecipazione da parte di tutti gli studenti e dell’intero corpo docente.Un momento di riflessione che è stato dedicato per ricordare i fatti di un passato che non potrà essere dimenticato.“Un popolo dimentica quando la generazione che è in possesso del passato non lo comunica alla successiva e quando questa rifiuta quanto viene a ricevere e non lo trasmette a sua volta…” (Yosef A. Yerushlmì).Su questo tema si sono incentrati tutti gli interventi. Sono stati proiettati video con immagini relative ai luoghi di prigionia visitati dagli alunni a Praga in occasione di un viaggio di istruzione. Il prof. Antonino Barbagallo ha presentato il quadro storico di quel periodo mentre le alunne Marilena Amoruso e Sandra Pimpignano hanno recitato alcune poesie esposte nella mostra “La Shoah e la Memoria”,composte nel Lager da internati e sopravvissuti. Tra, passato e presente, molti sono stati gli spunti per la riflessione al grido “mai più’”

Ultima modifica il Giovedì, 31 Gennaio 2013 12:00
Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.