Dopo due anni di assenza esce il nuovo libro di Gaetano Amoruso. In evidenza

Gennaio 16, 2021 174

Dopo quasi due anni di assenza Gaetano Amoruso torna in libreria con un romanzo liberamente

tratto da una storia vera dal titolo “Ribelli” edito per il tipi della GAEditori. In questa vicenda lo
scrittore di Agira narra delle gesta di una piccola associazione locale impegnata nello sgombero di
una statua della Madonna da una chiesa parzialmente crollata in una nuova ubicazione. I
componenti del piccolo gruppo imboccano un sentiero poco tracciato ritrovandosi in un luogo che
può diventare straordinario e pieno di sorprese, la vita.
Lungi da fare spoiler di qualsiasi tipo, lo abbiamo raggiunto telefonicamente per rispondere alle
nostre domande.
Gaetano, come riesci nel tuo doppio impegno di editore e scrittore? Dove trovi il tempo?


È la passione il fulcro di tutto. GAEditori mi impegna tantissimo ma se l’ispirazione fa capolino mi
fermo e torno a prendere carta e penna per mettere giù i miei pensieri.

Perché “Ribelli”?


Lo spunto parte da una vicenda realmente accaduta in Sicilia. Siamo alla fine degli anni ’90, la
mafia è incattivita dalla reazione dello Stato dopo gli attentati a Falcone e Borsellino e un gruppetto
sparuto di studenti universitari amanti dell’arte si pongono l’obiettivo di tutelare una statua
marmorea della Madonna della Visitazione, opera del Gagini, incontrando una miriade di difficoltà,
anche di tipo intimidatorio… ma questo può bastare…

Si, certo hai ragione…la pubblicazione di Ribelli è legata ad un evento?

Il romanzo vuole festeggiare i cinque anni della casa editrice fondata il 31 gennaio 2016. Nessuno
di noi (GAEditori è frutto anche dell’iniziativa di un altro scrittore, Antonello La Piana ndr) poteva
mai immaginare quello che sarebbe accaduto. Tante, tantissime gratificazioni hanno coronato questi
straordinari cinque anni e chissà cosa ci aspetta…
Così, di concerto con Antonello, abbiamo deciso di pubblicare questo romanzo per ricordare questo
periodo e la perseveranza che abbiamo avuto nel concretizzare le tante iniziative che si sono
presentate nel corso del tempo, più o meno come gli studenti di cui si scrive nel libro.
Alcune case editrici più grandi e meglio attrezzate hanno avuto qualche difficoltà nel corso
dell’anno appena passato. Come ha reagito GAEditori alle restrizioni provocate come
contromisure al Covid?
Stringendo i denti e ponendosi come unico obiettivo quello di continuare a far volare la farfalla (il
logo della casa editrice è una farfalla bicolore giallo e fucsia ndr). In silenzio e con abnegazione
abbiamo lavorato tantissimo. Il 2020 è stato per noi un trampolino di lancio verso mete più
ambiziose.

Cosa puoi dire ai lettori che vorrebbero leggere il tuo romanzo per incentivarli nell’acquisto?

Questa è la fiaba che divori quando sei innamorato, la storia che tieni accanto se ti senti perduto.
Al prossimo libro allora…
Vorrei tanto scriverlo con Eveljn Emmanuello che si è rivelata una partner eccezionale con il saggio
“La delusione di Dio”. Abbiamo già un progetto comune ma il tempo per ora ha la meglio…Ci
vuole pazienza, mi ripeto spesso, pazienza e tanto, tanto amore verso la scrittura.
L’uscita del libro è prevista per il 19 gennaio 2021.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.regalbutopress.it/home/templates/ts_newslinen/html/com_k2/templates/default/item.php on line 314
Ultima modifica il Sabato, 16 Gennaio 2021 17:20