BARBARA FURIA SI DIMETTE DA CONSIGLIERE COMUNALE A REGALBUTO.

Dicembre 02, 2023 253

 

“Una decisione condivisa con il partito, il mio gruppo politico e consiliare. Chi mi sostituirà sono certa che espleterà le funzioni in maniera ottimale e rispettosa del mandato popolare ricevuto”.
Si vociferava già da qualche settimana, ma solo da mercoledì sera è ufficiale: Barbara Furia ha formalizzato le proprie dimissioni dalla carica di consigliere comunale. Lo ha fatto con un documento presentato in consiglio comunale con le motivazioni prettamente politiche che hanno portato alla decisione.
“In premessa mi preme rilevare, con disappunto, che l'Amministrazione non ha mai tenuto conto delle proposte avanzate dal gruppo di minoranza, ma ci ha tenuti in debita considerazione esclusivamente quando era indispensabile un nostro supporto – scrive la dottoressa Furia - supporto, che il gruppo "Insieme per fare", non ha mai negato quando si è trattato di adottare atti nell'interesse della collettività.
Mentre, in nessun'altra occasione questa Amministrazione ha avvertito l'esigenza di confrontarsi e/o accogliere le proposte presentate dal mio gruppo ma, anzi l’Amministrazione Longo, si è sempre caratterizzata per la palese trascuratezza e mortificazione dei consiglieri di opposizione.
Da circa un anno l'On. Lantieri vice Presidente dell'ARS ha chiesto al nostro gruppo di individuare una figura per far parte del suo staff e, dopo un'attenta valutazione, condivisa dall’intero gruppo consiliare "Insieme per fare", con amici e sostenitori, anche alla luce dell'impegno che tale incarico comporta, come ormai sapete, ho deciso di accettarlo e di svolgerlo a titolo gratuito, con impegno e con l’esclusivo intento di dare un concreto e utile contributo al soddisfacimento delle istanze e bisogni del nostro territorio.
Il nuovo incarico a Palermo, che dovrò conciliare con il mio lavoro e con gli impegni familiari, mi impedisce di continuare a svolgere l'incarico di consigliere comunale, che presuppone intensa applicazione, studio e analisi dei problemi, ricerca e conoscenza della normativa, nonché individuazione delle possibili soluzioni.
Per cui, con piena consapevolezza e con rammarico, comunico di rinunciare alla mia carica e rassegno, pertanto, le mie dimissioni dalla carica di consigliere comunale del Comune di Regalbuto augurando buon lavoro a chi mi sostituirà consapevole che espleterà le funzioni in maniera ottimale rispettosa del mandato popolare ricevuto”.
A prendere il posto della dimissionaria Barbara Furia sarà la prima dei candidati non eletti della lista “Insieme per fare” l’avvocato Vanessa Naselli che nel primo consiglio comunale utile presterà il giuramento di rito.
“Ringrazio tutti i Consiglieri Comunali – conclude la lettera dell’oramai ex consigliere Furia - il Segretario comunale, il Presidente, il Sindaco e tutti i cittadini che
hanno creduto e continuano a credere nel mio impegno in politica che naturalmente continuerà nell’interesse esclusivo della nostra comunità”.
Ultima modifica il Sabato, 02 Dicembre 2023 12:04
Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.