Piazza Armerina – Aggredita una donna somala da un gruppo di giovani.

Gennaio 22, 2024 111

Una badante somala stava rientrando a casa dopo una giornata di lavoro quando è stata aggredita in pieno centro storico a Piazza Armerina..Indossava il tradizionale vestito e il copricapo, quando un gruppo di giovani ha cominciato ad insultarla, impaurendola. Prima che qualcuno del branco le desse un pugno in pieno volto, fratturandole il setto nasale, la donna, 38 anni, che da anni vive e lavora a Piazza Armerina, ha provato ad allontanare gli aggressori che si erano avvicinati brandendo un bastone. Durante l'aggressione ha anche subito insulti razziali. I carabinieri hanno sequestrato le telecamere di un esercizio commerciale .

La risposta dei piazzesi non si è fatta attendere. Il sindaco di Piazza Armerina, Nino Cammarata, accompagnato dall’assessore Di Salvo, ha visitato la vittima all’ospedale “Chiello”, portando la solidarietà di tutta la cittadinanza. “Siamo indignati da un gesto deprecabile già di per sé, ancora più riprovevole se dettato da profili di carattere razziale,” ha dichiarato il sindaco, sottolineando l’importanza dell’educazione al rispetto nelle famiglie e nella società.

Ultima modifica il Lunedì, 22 Gennaio 2024 14:40
Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.