La Regione istituisce i Consigli Comunali dei Giovani. In evidenza

Aprile 03, 2024 222

A darne notizia è l'On Ignazio Abbate ( DC ) , presidente della Commissione Affari Istituzionali . " La Regione Siciliana - scrive Abbate - promuove la partecipazione istituzionale dei giovani alla vita politica e amministrativa delle comunità locali attraverso l’istituzione dei Consigli Comunali dei Giovani. E’ stato approvato in Commissione Affari Istituzionali il DDL 608 – 631 contente tutti gli emendamenti a firma del sottoscritto in qualità di presidente della I Commissione, che regolamenta la creazione e la successiva organizzazione dei consigli comunali dei giovani. Tali organi dovranno essere formati da un numero di studenti pari al numero dei consiglieri comunali previsti per quel Comune. La partecipazione è riservata agli studenti che frequentano le ultime classi della Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di primo grado. Essi, tra le varie prerogative, potranno presentare osservazioni e proposte al Consiglio Comunale e alla Giunta anche al fine di adozioni di eventuali atti amministrativi; formulare bozze di interrogazioni consiliari al Sindaco e agli assessori; promuovere sedute congiunte dei Consigli comunali. L'intento è quello di responsabilizzare i ragazzi fin dalla più tenera età, rendendoli parte del meccanismo burocratico e politico che è alla base della vita quotidiana di ogni Comune. Ringrazio tutti i componenti della commissione e il Governo per aver supportato e votato all’unanimità il Disegno di Legge approvato in Commissione. "

Ultima modifica il Mercoledì, 03 Aprile 2024 14:56