Attenzione alle troppe truffe telefoniche. Non rispondere mai SI.

Maggio 10, 2022 46

Ogni giorno sui nostri cellulari riceviamo decine di telefonate di presunte call center , i quali , grazie ai consensi informatici, hanno ricevuto interi elenchi con i relativi numeri di telefono. Nonostante le restrizioni comunque riescono ad aggirare gli ostacoli di legge e dunque si continua ad essere letteralmente disturbati in ogni opra del giorno , senza pietà alcuna per la serenità delle persone. Due consigli: se il numero che vi chiama non è nella vostra rubrica evitate di rispondere , non dite mai SI , ma appena sentite una voce sconosciuta interronpetere la telefonata.

Fate voi le domande  per evitare telefonate commerciali    Quando si risponde all’operatore telefonico è diritto del consumatore conoscere il suo nome e cognome. Difficilmente quest’ultimo risponderà e, in realtà, potrebbe anche dire una bugia (difficile scoprirlo in quel momento). Tuttavia il consumatore attento, che ha provveduto ad iscriversi nel Registro Pubblico delle Opposizioni, può ammonire l’operatore ricordandogli che la telefonata è illegale e che, pertanto, potrà essere denunciarlo al Garante della Privacy.

Il consumatore ha quindi diritto a conoscere la numerazione dalla quale chiama l’operatore (qualora dovesse essere oscurata), il nome della società di telemarketing presso cui opera e il nome dell’azienda per la quale la pubblicità viene eseguita. Un tempo l’operatore di telemarketing si difendeva sostenendo l’esistenza di un consenso al trattamento dei dati rilasciato in precedenza dall’utente. Questa scusa però non tiene più. Con la cancellazione automatica, per legge, di tutti i consensi in precedenza prestati non è più possibile prendere in giro il consumatore.

Ultima modifica il Martedì, 10 Maggio 2022 10:34
Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.