Forse non tutti sanno che.......

Marzo 05, 2015 2994

Da quest’anno nel Cud 2015 redditi 2014 i contribuenti  regalbutesi  oltre all’addizionale irpef regionale troveranno la voce “ addizionale comunale all’irpef “ con le voci “saldo 2014 “ e  “ anticipo 2015 “ . L’addizionale comunale è stata votata dall’amministrazione comunale con la delibera n°44 del 3 settembre 2014 pubblicata il 17/10/2014 applicando l’aliquota dello 0,45% sul reddito imponibile senza fasce di esenzioni ( la proposta dell’ufficio economico di Regalbuto era dello 0,30% ). L’addizionale serviva per garantire il pareggio di bilancio 2014 alla luce dei tagli e trasferimenti erariali subiti dagli Enti Locali. Le addizionali regionali e comunali sono applicate per i lavoratori dipendenti e per tutti coloro che ne sono assoggettati nella buste paga di fine mese o direttamente nella dichiarazione dei redditi. Per fare un esempio, nel Cud 2015 di un pensionato il cui reddito imponibile ammonta a poco più di 28.500 euro annui , oltre alla ritenuta Irpef sulla pensione più o meno calcolata in 6000 euro,gli sono state applicate le seguenti ritenute: regionale ( circa 500 euro), saldo comunale ( 128 euro) e la ritenuta sull’anticipo 2015 di circa 38 euro.Per i titolari di redditi di lavoro dipendente e assimilati, e di pensioni, le addizionali regionale e comunale all’Irpef vengono determinate dai sostituti d’imposta (datore di lavoro o ente pensionistico) all’atto dell’effettuazione delle operazioni di conguaglio relative a tali redditi.Per i possessori di redditi diversi da quelli di lavoro dipendente e assimilati, la determinazione e il pagamento delle addizionali avvengono in sede di dichiarazione dei redditi.

Ultima modifica il Giovedì, 28 Maggio 2015 11:28
Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.