Ucraina. Famiglie per Famiglie e la partecipazione attiva al progetto, della BCC La Riscossa .

Marzo 25, 2022 600

Mentre cresce l'orrore della guerra, a Regalbuto muove i primi passi il progetto Famiglie x Famiglie promosso dell'Azione Cattolica Interparrocchiale insieme ai due parroci dell'Unità Pastorale S. Basilio - S. Domenico - S. Maria "La Croce", don Alessandro Magno e don Roberto Franco Coppa. Un primo e importante segno di speranza arriva dalla Banca di Credito Cooperativo La Riscossa che ha sposato il progetto, mettendo a disposizione un'abitazione - donazione testamentaria del socio "Ciccio Tripi"- proprio con il fine di essere utilizzata per opere di carità. Ma come sappiamo il bene è generativo, la banca infatti non si limiterà all'alloggio, ma si è proposta anche per il mantenimento per ben 12 mesi. Il direttore Giuseppe Calabrese e il Presidente Arturo La Vignera hanno già avviato i lavori per l'adeguamento dei locali. Tante famiglie regalbutesi hanno messo a disposizione le loro case, si sono mobilitate, creando sinergia e fermento. Questo il vero senso del progetto che vuole creare rete virtuosa seguendo la logica del dono. Tanti anche i singoli cittadini che hanno offerto il loro tempo per il successivo centro diurno, luogo di vera integrazione e scambio interculturale, consapevoli che nell’ aiutare i bambini a ritrovare la serenità, aiuteremo tutta la famiglia, con lo stile del farsi compagni di strada e della banca del Tempo. Il Fine del progetto è realizzare una rete di Famiglie perché la Chiesa è Famiglia di Famiglie, Regalbuto ha tante potenzialità e un Cuore grande.

Ultima modifica il Venerdì, 25 Marzo 2022 19:23
Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.