Un tesoro di inestimabile valore restituito alla Città.

Febbraio 08, 2019 1308

Entri in Chiesa e accanto ai tesori che un tempo facevano parte della Parrocchia c'è Lei. La statua dell'Annunciazione recuperata da mani esperte e dalla volontà di quanti hanno voluto donare alla città il gruppo scultorio che dalla fine del 1500 veniva portato in processione per le antiche vie cittadine. Colpisce l'espressione del viso della Vergine , stupita da quell'annuncio. Colpisce l'Arcangelo colto nel momento in cui, annunciato il divino concepimento, con le braccia conserte e un accenno d'inchino per devozionale rispetto, prende congedo dalla Vergine. Regalbuto un tempo era pieno di questi tesori conservati gelosamente nelle numerose chiese e nei monasteri. Forse non ci si rende conto dell'importanza del recupero della statua lignea dell'Annunciazione. Per rendersene conto bisognerebbe immergersi nel silenzio della Chiesa di Santa Maria davanti alla statua fermandosi ad osservare i particolari dell'intero complesso. Ognuno ne uscirà con uno stato d'animo un pò diverso come aver pregato con la mente , gli occhi e lo spirito. ( AgoVit )

Ultima modifica il Venerdì, 08 Febbraio 2019 11:01
Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.