Ben tornato PD di Regalbuto

Novembre 27, 2014 2506

Finalmente il PD di Regalbuto. Forse ci è mancato un po’ , ammettiamolo. E’ mancato l’attivismo a volte pratico ma spesse volte ideologico, è mancata l’unica voce ufficiale a sinistra rimasta a Regalbuto , è mancato un punto di riferimento per molti giovani e meno giovani . Il segretario della sezione intitolata  a Ciccio Marraro lo ha fatto pubblicando una lettera aperta indirizzata al Sindaco , al Presidente e ai Consiglieri comunali di Regalbuto affrontando un tema quanto mai attuale legato ad un argomento quale l’ambiente ,cavallo di battaglia della sinistra italiana ed europea . Ha dapprima sottolineato che dai risparmi di un app si sarebbe potuto e si potrebbe ancora stanziare una somma annuale per lo smaltimento delle vasche di acqua in eternit , cancerogeno per la salute e causa di parecchi decessi. L’articolato della lettera aperta può essere letta sulla pagina di apertura del nostro giornale,pertanto lasceremo a voi la possibilità di leggerla e di farvene una opinione. Qui a noi interessa sottolineare che questa voce del Pd di Regalbuto può solamente continuare a far bene per il tessuto socio/politico del nostro territorio , così come lo è stato il PCI quando al governo c’era la DC di allora,così come ha fatto negli anni passati pur con le contraddizioni cui spesse volte è caduta arrivando persino a criticare l’operato del proprio Sindaco, mostrando così quella libertà intellettuale e di pensiero che consente a chi lo esprime la capacità critica di vedere le cose secondo il proprio punto di vista senza seguire la corrente. Immaginiamo il lungo travaglio che dirigenti e sostenitori hanno dovuto affrontare in questi ultimi anni. La mancata elezione di Salvatore Marraro prima e poi quella di Angelo Palamito poi avrebbero scoraggiato qualunque partito o movimento. Il PD di Regalbuto però ha il dovere di rinascere come ha sempre fatto in passato e ha il diritto di farlo affinchè il dibattito politico a Regalbuto riprenda quota, affinchè il confronto pur aspro si realizzi , perché dal confronto  si realizzano le idee e di questi tempi parlare di idee è cosa assai difficile. Bentornato dunque PD di Regalbuto. Qualcosa di diverso dalle uniche due voci aperte nel nostro paese si è aperto , la speranza è che alla voce del PD se ne aggiungano altre affinchè il dibattito diventi sempre più plurale nel rispetto delle altrui opinioni , realizzando il qui e ora e finalmente lasciando alle spalle quella campagna elettorale che dura da anni fatta di accuse,vittimismo, negazioni  e cattiva comunicazione così come Berlusconi prima e Renzi ora mettono in atto per sfuggire ai problemi reali che la gente cosiddetta normale oggi è costretta quotidianamente ad affrontare.

regalbuto press

Image
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale , ai sensi della legge n° 62 del 7/3/2001.