La casa editrice GAEditori, concludendo gli eventi estivi, ha donato alcune sue edizioni. In evidenza

Ottobre 03, 2020 166

Come sua abitudine oramai da diversi anni, la casa editrice GAEditori, concludendo gli eventi estivi, ha donato alcune sue edizioni. I primi ad usufruirne sono stati i bambini della via Pastore di Agira, provincia di Enna, attuale sede legale e deposito della farfalla bicolore i quali hanno ricevuto gratuitamente la favola "Pino e Perché" di Gaetano Amoruso con le straordinarie illustrazioni dell'artista italo-olandese Laura Meoni. Dalla Sicilia alla Romagna il passo non si è fatto attendere e proprio oggi la scuola primaria "Giovanni Pascoli" di Sant'Alberto, gradevole frazione di Ravenna, ha avuto in donazione un cospicuo numero di libri per i bambini.

La casa editrice di Agira esce da una serie di impegni interessanti e di grande soddisfazione personale per i fondatori Amoruso e La Piana e si sta riorganizzando internamente per far fronte ai mesi che rimangono del 2020, annunciando un 2021 già intriso di iniziative e pubblicazioni.
 
Ultima modifica il Sabato, 03 Ottobre 2020 12:35